23 giugno 2019

Pubblicità FIEG per la vendita della carta stampata

Nessun commento:

La pubblicità FIEG in favore della carta stampata e delle edicole “esce” dai giornali per incontrare i consumatori nelle piazze e nelle vie di Milano.

Alcune critiche sono state mosse sia per la grafica, come il claim e per gli strumenti per raggiungere i clienti….cosa dire se non che è tutto vero?

Nonostante questo noi di SNAG Milano, ci siamo attivati subito e invece di criticare senza offrire nulla è meglio tentare di offrire quanto più è possibile per costruire un comune progetto.

14 giugno 2019

FIEG ed Edicole assieme contro la crisi

Nessun commento:

Roma, 12 giugno 2019 – “Sensibilizzare i cittadini sull’importanza di comprare e non solo di leggere i giornali perché l’acquisto rende la stampa libera e indipendente; ribadire il ruolo delle edicole quale luogo fondamentale della diffusione della stampa, veri e propri spazi di democrazia e presidi di libertà; sottolineare il valore dell’informazione di qualità.”

Sono gli obiettivi della campagna stampa, promossa dalla FIEG in collaborazione con le organizzazioni sindacali degli edicolanti (SNAG, SI.NA.GI, UIL TuCS, FENAGI, Usiagi Ugl, CISL giornalai) “COMPRA UN GIORNALE. SCEGLI L’INFORMAZIONE DI QUALITÀ. edicole e giornali, presidio per la libertà”, che partirà venerdì 14 giugno.

La campagna – la cui creatività è stata affidata a VMLY&R – si avvarrà di inserzioni sulla stampa quotidiana e periodica.

Questa ulteriore iniziativa della FIEG di promozione della stampa, quale fondamentale e insostituibile strumento di conoscenza della realtà, e dell’edicola – ha detto il Presidente della Fieg, Andrea Riffeser Monti – impegna tutte le testate quotidiane e periodiche associate e si rivolge direttamente al cittadino, per invitarlo a sostenere con l’acquisto del giornale in edicola l’informazione di qualità e uno spazio di democrazia”.  

30 aprile 2019

Aprono gli Stati Generali dell'Editoria

Nessun commento:
Lunedì 25 marzo si è tenuta la cerimonia di apertura degli  Stati Generali dell'Informazione e dell'Editoria', con il Pesidente del Consiglio Giuseppe Conte e diversi rappresentanti del settore.
Hanno dato il via alle consultazioni Marco Giovanelli (presidente Anso), Andrea Riffeser Monti (presidente Fieg), Raffaele Lorusso (segretario generale Fnsi), Carlo Verna (presidente Odg), Francesco Saverio Vetere (presidente Uspi), Giovanna Maggioni (dg Upa).
 Seguiranno mesi di confronto con tutte le categorie che rappresentano la filiera editoriale ed ovviamente ci sarà anche l’opportunità per il nostro settore di proporre ed illustrare le necessita della rete commerciale.

03 marzo 2019

Milano Digital Week 2019- Edicole Milano Open Innovation

Nessun commento:
Più di 120 monitor sono già stati istallati e a regime saranno 240 e, per tecnologia e diffusione, sono il primo caso italiano sul mercato. Le tecnologie integrate consentiranno nuove opportunità di comunicazione, nuove modalità 

26 febbraio 2019

Cut price in edicola

Nessun commento:

Consigliamo alla rete commerciale di NON ESPORRE i prodotti a basso prezzo o soggetti a taglio di prezzo o promozione.
­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­_______________________________________________

Pochi giorni fa un  nuovo prodotto è uscito nelle edicole italiane con un prezzo inferiore, la metà.

Fanno parte quindi di una lunga serie di settimanali e di editori che giudicano la leva del prezzo come fondamentale per l’aumento delle vendite e considerano come irrilevante o peggio ancora, “gestibile” la criticità creata a tutta una rete commerciale.

17 gennaio 2019

COSAP 2017-2018, Comune di Milano

Nessun commento:

A breve avremo un nuovo appuntamento in Comune, dove cercheremo di evadere tutte le richieste di chiarimenti pendenti, in merito agli inviti di pagamento COSAP 2017 e 2018.  

Vi informiamo inoltre che, a partire dall’invito COSAP 2018, consegnato orientativamente da metà dicembre in poi, il pagamento avviene tramite il sistema PAGO-PA, che può essere effettuato in banca, in posta e dai tabaccai. E’ stato risolto il problema tecnico che inizialmente ne aveva impedito il pagamento, pertanto chi non avesse già ovviato al problema chiedendo la rateizzazione, può provare ad effettuare nuovamente il pagamento.

16 gennaio 2019

ATM fatturazione abbonamenti clienti e bando

Nessun commento:

Con l’introduzione della fattura elettronica, ATM è impossibilitata ad emettere le fatture a clienti che acquistino abbonamenti caricati in edicola.

Pertanto, il cliente che desiderasse la fattura, dovrà recarsi agli ATM point o pagare online. A tal proposito, i moduli da voi in giacenza riguardanti le richieste di fatture dei clienti, dovranno essere restituiti ad ATM, in quanto non più validi.

Ad ogni modo, onde evitare di perdere clienti, la stessa ATM fa presente che, ai fini della detrazione, è sufficiente la ricevuta.

ATM – Messa a norma dei locali in metropolitana

In base al contratto di locazione firmato nel 2015, i conduttori delle edicole di metropolitana devono mettere a norma i locali a loro affidati.

ATM ha inviato ai conduttori diverse raccomandate riportanti le scadenze, oltre le quali si è passibili della penale da 75 euro al mese (come da contratto). Nelle stesse raccomandate, ATM informava circa la possibilità di adire alle vie legali, nel caso in cui non si ottemperasse a quanto richiesto.

Pertanto sollecitate i vostri tecnici affinché completino le operazioni di messa a norma nel più breve tempo possibile, considerando anche che bisogna concordare con ATM stessa le date dei lavori.  

15 gennaio 2019

Fattura elettronica-aggiornamento

Nessun commento:

A partire dal 1° gennaio, è partito l’obbligo della fatturazione elettronica.

Viste le varie richieste da parte vostra, ci preme sottolineare che, da quanto ci è stato comunicato da un commercialista, le ricevute riepilogative cartacee effettuate finora per i vostri clienti, saranno ancora valide. Tuttavia, qualora il cliente dovesse insistere per avere la fattura, sappiate che è possibile farla, tenendo presente che:

14 gennaio 2019

Finanziaria 2019 – legge n. 145 del 30-12-18

Nessun commento:
La Finanziaria 2019 ha introdotto misure importanti per i Rivenditori di Giornali

Il Governo,  ha introdotto una serie di misure di sostegno che prevedono, per gli anni 2019 e 2020, un credito di imposta, nella misura massima di 2.000 euro, parametrato agli importi pagati dai rivenditori esclusivi a titolo di Imu, Tasi, Cosap e Tari con riferimento ai locali dove si svolge l’attività di vendita, nonché alla spese di locazione e alle altre spese che verranno individuate con un successivo decreto.

02 gennaio 2019

La prima finanziaria che si ricorda dell edicole....in positivo

Nessun commento:
La pressione rivolta al Governo per sostenere il settore si sta dimostrando proficua.

Da qualunque parte sia arrivata poco importa, Son convinto che sia stato l'impegno di tanti e non certamente da uno solo. Però è giusto che incominci la gara su chi è stato più bravo.

Non aiuterà a chiudere positivamente un bilancio che vede comunque forti difficoltà del settore, ma le norme di sostegno e l’attenzione verso il nostro tipo d’impresa è forte e sta dando sviluppi positivi.